Città di Poggiardo

INFORMATIVA PER GLI OPERATORI DI UTENZE NON DOMESTICHE

Il D.Lgs. 3 settembre 2020, n.116, emanato a seguito della Legge Delega 4 ottobre 2019, n.117, di recepimento della direttiva comunitaria n. 2018/851, modifica il D.Lgs. n. 152/2006, “TUA – Testo Unico dell’Ambiente”, intervenendo in materia di definizione e classificazione dei “rifiuti,” con importanti ripercussioni relativamente al conferimento al Servizio Pubblico Comunale di Igiene Urbana e quindi di tassazione, sia in termini di tariffe TARI che di superfici tassabili.
Le informazioni per le utenze non domestiche del Comune di Poggiardo sono riportate nella seguente INFORMATIVA (CLICCA QUI)
In caso di scelta per operatori diversi dal gestore del servizio di raccolta rifiuti di questo Ente gli utenti dovranno presentare, entro il 31 maggio p.v., la DICHIARAZIONE OPZIONE AVVIO AL RECUPERO AUTONOMO DEI RIFIUTI URBANI O TRAMITE GESTORE PUBBLICO – Quinquennio 2022-2026 (CLICCA QUI).

ORDINANZA N. 9/2021 del COMMISSARIO STRAORDINARIO

IL COMMISSARIO STRAORDINARIO PORTA A CONOSCENZA

che con Decreto del Presidente della Giunta Regionale del 21.04.2021 n. 115 “Dichiarazione dello stato di grave pericolosità per il rischio incendi boschivi nell’anno 2021, ai sensi della Legge n. 353/2000, della L. R. n. 38/2016 e della L.R. n. 53/2019”, pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia (BURP) n. 57 del 22.04.2021, è stato dichiarato lo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi nell’anno 2021, nel periodo che va dal 15 giugno al 15 settembre 2021, ed in conseguenza è stata emessa l’Ordinanza n. 9/2021 del 18.05.2020, con importanti prescrizioni riguardanti la sicurezza del territorio comunale interessato da aree boscate, cespugliate, arborate e a pascolo.

Testo dell’Ordinanza

PAGOPA – Città di Poggiardo

Il Comune di POGGIARDO ha aderito al sistema nazionale dei pagamenti PagoPa, la piattaforma che consente a cittadini e imprese di effettuare pagamenti verso le pubbliche amministrazioni e i gestori di servizi di pubblica utilità in modalità elettronica.
PagoPA è un’iniziativa che consente a cittadini e imprese di pagare in modalità elettronica la Pubblica Amministrazione, offrendo l’opportunità, all’utente che usufruisce di un servizio, di scegliere il prestatore del servizio di pagamento (banca, istituto di pagamento, Poste.) e il canale tecnologico di pagamento preferito.
PagoPA è un ecosistema di regole, standard e strumenti definiti dall’Agenzia per l’Italia Digitale e accettati dalla Pubblica Amministrazione, dalle Banche, Poste ed altri istituti di pagamento (Prestatori di servizi di pagamento – PSP) aderenti all’iniziativa.

PagoPA garantisce a privati e aziende:sicurezza e affidabilità nei pagamenti;

  • semplicità e flessibilità nella scelta delle modalità di pagamento;
  • trasparenza nei costi di commissione.

PagoPA garantisce alle pubbliche amministrazioni:

  • certezza e automazione nella riscossione degli incassi;
  • riduzione dei costi e standardizzazione dei processi interni;
  • semplificazione e digitalizzazione dei servizi.

PagoPA è stato realizzato da AgID in attuazione dell’art. 5 del Codice dell’Amministrazione Digitale e dal D.L. 179/2012.
AgID ha predisposto le Linee guida che definiscono regole e modalità di effettuazione dei pagamenti elettronici e ha realizzato inoltre l’infrastruttura tecnologica Nodo dei Pagamenti-SPC, che assicura l’interoperabilità fra gli attori coinvolti nel sistema.
In prima istanza il Comune di POGGIARDO ha adottato il sistema di pagamento solo su alcuni servizi per poi estenderlo in modo graduale ad altri pagamenti: attualmente è possibile pagare i servizi relativi a: Diritti segreteria – Diritti vari – Oneri e costo di costruzione – Rifiuti – Tosap/Cosap

ACCEDI AL PORTALE DEI PAGAMENTI
https://www.cittadinodigitale.it/apspagopa/Payment/PagamentiAnonimi/POGGIARDO

Piano vaccinale – Comunicazione

I cittadini di età pari o superiore a 80 anni che non abbiano ancora ricevuto la prima dose del vaccino possono effettuare la vaccinazione presso il Centro Vaccinale di Spongano venerdì 30 aprile 2021 dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00.

Piano Vaccinazione Anti-Covid 19. Disposizione operative

L’ASL Lecce ha comunicato in data odierna che, alla luce della insufficiente disponibilità vaccinale, non è possibile garantire la vaccinazione dei soggetti della fascia di età 60-69 anni già prenotati e confermati attraverso i canali dedicati.
Pertanto, gli appuntamenti vaccinali di tale categoria, a far data dal 28 aprile p.v. incluso, dovranno essere rimandati a due settimane di distanza, assicurando l’invarianza di sede ed orario della vaccinazione.
Le Disposizioni Operative fornite dall’ASL Lecce sono disponibili cliccando sul seguente link: DISPOSIZIONI OPERATIVE

 

IN EVIDENZA

COMUNICAZIONE PROVA PRESELETTIVA CONCORSO PUBBLICO

Si comunica che con Determinazione n. 13 del 08.08.2019, a firma del Responsabile del Servizio Personale Dott. Antonio Ciriolo, è stato stabilito che la prova preselettiva per la copertura, a tempo indeterminato e parziale 50%, di n. 1 (uno) posto di Istruttore...

leggi tutto